Di nuovo liberi di volare tre rapaci in penisola sorrentina

15.2.2012: liberazione di tre uccelli rapaci che, a seguito di ferite da arma da fuoco ad opera di stupidi bracconieri, sono stati a lungo curati presso il Centro di Recupero Fauna Selvatica del Frullone a Napoli.

I rapaci diurni, un esemplare di Poiana (Buteo buteo) e un raro Falco pellegrino (Falco peregrinus) sono stati rilasciati sulla falesia a picco del golfo di Salerno, mentre una piccola Civetta (Athene noctua) è stata liberata al crepuscolo nel bosco di lecci alle falde di monte Vico Alvano.

clic sul panda per la galleria di immagini

wwf penisola sorrentina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "OK" permetti il loro utilizzo.

Chiudi