Majella: Eremo di San Giovanni e Valle dell’Orfento

25.6.2011: primo giorno sulla Majella in compagnia dei Lerka Minerka. Si inizia con una bella e “tranquilla” escursione all’eremo di San Giovanni all’Orfento, uno dei tanti siti rupestri frequentati dal “papa del gran rifiuto”, Celestino V. Dopo aver lasciato le auto a Decontra la guida (cioè il libro) raccontava di una semplice camminata di mezz’ora a partire dalla sbarra di accesso al sito, tuttavia non specificava (e neanche le indicazioni lungo la strada aiutavano in tal senso) che per raggiungere tale fantomatica sbarra sarebbe stato necessario percorrere quasi 8 km tra strada sterrata e sentieri vari! Comunque, abbandonata la sterrata a favore di un più comodo e ameno sentiero che tagliava per i campi e con vista sul monte Pescofalcone, siamo arrivati finalmente all’ingresso dell’area e immediatamente abbiamo iniziato la discesa alla grotta, percorrendo il circuito di visita in senso antiorario. Dopo un po’ di discesa nel bosco, con splendide viste sulla valle dell’Orfento, qualche passaggio su tratti più o meno rocciosi e qualche cengia esposta, finalmente s’è aperto dinanzi a noi l’eremo di San Giovanni: lunga esplorazione e quindi risalita alla sbarra passando per la Pianagrande, poi di nuovo in discesa verso Decontra dove finalmente abbiamo pranzato come si deve presso un’area attrezzata di tavolini e fresca fontana…

clic sull’eremo per la galleria di immagini

Decontra (817) – Pratedonica (1298) – sbarra forestale (1500) – Eremo di S. Giovanni (1227) – Pianagrande (1536) – sbarra forestale (1500) – Pratedonica (1298) – Decontra (817)

 

Al ritorno sosta a Caramanico Terme dove, dal ponte sull’Orfento, siamo scesi sul letto del fiume all’interno della gola. Il sentiero, con numerosi attraversamenti su ponti in legno, è comodo e ben tenuto e la gola semplicemente fantastica! E’ poi impressionante la quantità di acqua presente in questo luogo poiché altrove la Majella è sempre molto arida.

Per concludere degnamente la giornata, lungo la strada per Campo di Giove in serata, abbiamo assistito a un magnifico tramonto sul gruppo del Gran Sasso.

clic sull’Orfento per la galleria di immagini

Ponte di Caramanico (536) – Letto del fiume Orfento (480-490 circa)

(La traccia gps è stata falsata dalle ripide e strette pareti della gola)

Lascia un commento


*