Grotta del Caprone e Vallone Scorzella

22.6.2014: Ulyxes torna sui monti Picentini per una bella visita alla grotta del Caprone e successiva camminata lungo la valle del torrente Scorzella.

La grotta del Caprone, sul versante nord del monte Serralonga, si raggiunge tramite una deviazione al sentiero 141, segnata GC, facilmente individuabile poco prima di arrivare al cosiddetto Ponte del Fascio; sulla carta IGM è indicata una posizione errata della grotta, l’ultima edizione della Carta dei Sentieri del Parco dei monti Picentini presenta la posizione corretta. In ogni caso il sentiero che la raggiunge, pur non rientrando tra quelli ufficiali del parco, è segnato sul terreno con bollino rosso. Date le pendenze accentuate di alcuni tratti il percorso può risultare scivoloso in caso di pioggia ed è sconsigliabile a chi soffre di vertigini a causa di qualche passaggio più stretto a ridosso del versante ripido.

La grotta, una camera unica con singolo e facile accesso, è abbastanza accogliente e visitabile contemporaneamente da un nutrito numero di persone. La natura carsica del territorio ne giustifica la formazione e, all’interno, è presente un vasto assortimento di stalattiti e stalagmiti in continua formazione che, illuminate dalle torce, creano spettacolari giochi di luci e ombre.

Per tornare al punto di partenza è necessario ripercorrere i propri passi fino al Ponte del Fascio e da qui riguadagnare il versante opposto del vallone e il sentiero 141. Quest’ultimo inizia dal Varo della Spina e si inoltra nel vallone Scorzella seguendo l’andamento dell’acquedotto dell’Alto Calore: il percorso non presenta difficoltà di sorta, almeno fino al Raio della Tufara, eccetto il facile guado del torrente Fiumicello. Oltre il Raio della Tufara il vallone continua per un po’ e poi si sdoppia in due: le sorgenti dello Scorzella a destra e la sorgente Troncone a sinistra da cui si continua fino a incontrare il Sentiero Italia più a monte per arrivare poi alle pendici del Terminio.

clic nella grotta per la galleria fotografica

P1560106_c1_r

Varo della Spina (599) – Ponte del Fascio – Grotta del Caprone (842) – Ponte del Fascio – Vallone Fiumicello – Raio della Tufara (728) – Varo della Spina (599)

 

Lascia un commento


*

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "OK" permetti il loro utilizzo.

Chiudi