La riviera dei fiori a Lettere

4.5.2014: escursione improvvisata in una zona dei Lattari per noi ancora inedita: le falde settentrionali del monte Cerreto, tra Lettere e Angri.
Percorso a circuito con partenza dal castello medievale di Lettere: il sentiero che corre verso il Chianiello di Angri è un’esplosione di colori con ampi panorami verso la piana del Sarno e tratti praticamente in galleria all’interno della fittissima macchia mediterranea. Quasi al termine del sentiero si incrocia un tratto della mulattiera che da Angri conduce al Cerreto da risalire fino ad imboccare il sentiero del ritorno, parallelo al primo ma situato più in alto, che ci riporterà a Orsano e poi di nuovo al Castello. Lungo il sentiero si può prendere una breve deviazione per raggiungere una piccola grotta che conserva i resti di una cappella rupestre tuttora dedicata al culto di San Benedetto.

PS. una particolare nota di merito va ai Moscardini di Angri che da tempo immemore cura e favorisce la conoscenza del monte Cerreto e al gruppo di climbers di Direzione Verticale che ha curato la recente risistemazione di un ampio tratto di sentiero tra Lettere e Angri.

clic sul castello per la galleria fotografica

P1540104_c1_r

Castello (339) – Grotta di San Benedetto – Vena Perciata – Vena Mazzoccola – Bosco Capomazzo – Lamia della caccia (278) – Astaglio (568) – Case Giordano – Orsano – Pretelle – Castello (339)

Lascia un commento


*

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "OK" permetti il loro utilizzo.

Chiudi