La Valle dell’Esule

9.3.2014: finalmente una nuova camminata invernale dopo quasi tre mesi di attesa! E il freddo marzolino s’è fatto sentire con pioggia, neve, temperature attorno allo zero e raffiche di vento da nord est fino a 35-40 nodi! Ma in montagna funziona cosi’…

La partenza avviene dalle sponde di un Lago Matese straordinariamente agitato, il primo tratto è in comune con la via che sale al Miletto, poi, calzate le ciaspole, prima deviazione verso il Campo dell’Arco con un salitone dritto per dritto a oltre il 30% di pendenza: raggiunta la quota giusta ci siamo accertati che l’arco e l’inghiottitoio fossero semi sommersi dalla neve 😀 dopo una discesa molto rapida ritorno nella Valle dell’Esule, pranzo all’omonimo rifugio e poi via di ritorno per la sterrata che ridiscende al lago, giusto in tempo per assistere a un magnifico tramonto.

clic sulle ombre per la galleria fotografica (scrausa, lo so, ma faceva freddo!)

valle dell'esule

San Michele (1014) – l’Esule -Campo dell’Arco (1592) – Fontana dell’Esule – Mass. del Giudice – San Michele (1014)

Lascia un commento


*

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "OK" permetti il loro utilizzo.

Chiudi