L’Accellica sud dai Piani di Giffoni

1.11.2013: finalmente giunge l’occasione di salire sull’Accellica, una delle montagne più belle dell’Appennino meridionale.

Partenza dalla caserma forestale dei Piani di Giffoni; dopo qualche km inizia la ripida salita per la Vena d’a Mola fino al bivacco S. Raione e al valico dell’Acqua Fredda dove si raggiunge la lunga e aerea cresta dell’Accellica Sud (il toponimo IGM è Raione). Da qui è tutto un saliscendi verso la vetta dove, lungo il percorso, non manca nulla: passaggi più o meno comodi, ripidi pendii erbosi, qualche tratto roccioso da fare a quattro mani (diff. I grado) e, per finire, un breve tratto esposto attrezzato con cavo di acciaio. Chi soffre di vertigini è meglio che se ne resti ai Piani…

clic sulle due Accelliche per la galleria di immagini

P1480694-83_r

Per tutti coloro che desiderano avere maggiori informazioni su questa magnifica montagna consiglio di leggere attentamente l’esaustiva pagina redatta da Francesco Raffaele.

Piani di Giffoni (760) – Vena d’a Mola – bivacco S. Raione – valico dell’Acqua Fredda (1400) – Acellica Sud (Raione) (1606) e ritorno

2 Responses

Lascia un commento


*

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "OK" permetti il loro utilizzo.

Chiudi