Le pendici del Vesuvio, dalla Cappella Nuova

 18.2.2012: passeggiata vesuviana nella pineta di Torre del Greco.

Il versante meridionale del Vesuvio è orlato da numerose bocche effimere poste a varie quote, alcune delle quali (Viuli e Fossamonaca) sebbene apertesi attorno all’anno 1000 e quindi spente, sono davvero prossime agli odierni luoghi abitati. Della stessa epoca storica, ma situate a quota più elevata, sono le tre bocche che costituiscono “i monticelli” (localmente chiamate “le montagnelle“), che nel corso dei secoli sono state più volte sommerse dalle eruzioni e di cui oggi si evidenziano soprattutto i rilievi orografici che spiccano sul versante.

Contrada Pisani (266) – Case Mazza (277) – Montagnelle (440) – Bocca effimera (410) – Case Falanga (322) – Case Mazza (277) – Contrada Pisani (266)

clic sulla colata per la galleria fotografica

Vai alle immagini

Lascia un commento


*