Da Castellammare a Vico per il vallone Scurorillo

19.2.2012: Il vallone scurorillo è una profonda e spettacolare forra che, partendo dal borgo di Pozzano, risale per qualche km lungo le pendici del monte Faito. Eccezionalmente integro nella sua parte più interna, è praticamente sconosciuto ai più pur essendo situato a poca distanza da grandi centri abitati come Castellammare di Stabia e Vico Equense. Per un dovuto approfondimento si rimanda all’ottima scheda del Libero Ricercatore di Stabia.

L’escursione ha preso piede dal centro di Castellammare di Stabia e, percorrendo l’antica strada di collegamento con S. Maria di Pozzano, si è poi inoltrata nel vallone Scurorillo; dopo averlo percorso fino al termine si ritorna all’imbocco dove parte il sentiero che si inerpica lungo le pendici del Faito verso il monte Pezzulli, il vallone della Sperlonga e la sorgente di Capo d’Acqua; arrivo a Massaquano (fraz. di Vico Equense) nei pressi del S. Salvatore.

Castellammare di Stabia (20) – Castello Angioino (113) – S. Maria di Pozzano (58) – Vallone Scurorillo (291) – Capo d’Acqua (533) – Trina del Monte (369) – S. Salvatore (342)

clic sul vallone per la galleria di immagini

Lascia un commento


*